Le istituzioni cercano di limitare il gioco d’azzardo

Inutile sottolineare che ormai tutto il territorio nazionale ha avviato iniziative per “combattere il gioco d’azzardo” e tutto ciò che da questo discende: ordine pubblico, tutela dei minori, usura, riciclaggio, ludopatia. Ne abbiamo sentito parlare tantissimo, sopratutto durante la campagna elettorale, poiché quasi tutti i partiti ne hanno “cavalcato l’onda” e ne hanno fatto il propio “manifesto elettorale”. Sotto tanti punti di vista -sopratutto quello sociale e dell’ordine pubblico- le iniziative che vengono intraprese sono sacrosante e non si nascondono dietro quel “velo di moralità” che vuole nascondere atteggiamenti discutibili diretti al solo mondo del gioco d’azzardo in quanto le stesse iniziative non vengono intraprese nei confronti del “mondo del tabacco”, ma sotto altri punti si deve dissentire in quanto si è certi che il gioco non sia il “demone” presentato ai cittadini.

In ogni caso per contrastare lo sviluppo della ludopatia, disagio importante derivante dal “vivere male” il gioco, bisogna che tutte le Istituzioni siano fianco a fianco e che collaborino con un solo ed unico obiettivo: la salvaguardia della salute. Quindi, Comuni, Regioni, Questure, Prefetture, Asl, devono essere un corpo unico per studiare il sistema migliore che porti al “fine migliore”: è indispensabile che ognuno faccia la propria parte nell’interesse di tutti indipendentemente dal colore politico a cui appartiene e bisogna affinare l’applicazione delle norme sopratutto per ciò che riguarda gli iter autorizzativi che sono “lo scoglio” più importante ed essenziale dal quale poi derivano tutti gli altri adempimenti.

I migliori casino online italiani legali aams da frequentare

I casino on-line Aams sono dei contesti di gioco estremamente sicuri, in cui gli utenti possono seguire in tutta serenità le proprie transazioni con cui ricaricare il proprio punto di gioco può effettuare il prelevamento delle eventuali vincite conseguite, oltre che effettuare delle scommesse godendo del massimo livello di protezione e di reali possibilità di portare a casa degli ingenti premi in denaro.

L’Aams, infatti, al fine di tutelare gli interessi degli scommettitori effettuano periodicamente dei controlli volti a verificare che il software di gioco in uso all’interno della piattaforma si è in grado di generare in toto risultati di gioco in maniera del tutto casuale. Inoltre, in ogni casino on-line Aams è la possibilità di prendere visione dell’apposita tabella dei pagamenti di tutte le somme che vengono erogati sotto forma di vincite volo degli scommettitori, le loro iniziali oppure il nome utente impiegato e le forme di intrattenimento praticate.

Oltre a ricevere la certificazione da parte dell’Aams, buona parte delle piattaforme di gioco legali ricevono anche degli importanti riconoscimenti da parte delle associazioni che valutano in modo di indipendente l’andamento di ogni casino on-line al fine di tutelare gli interessi dei consumatori di tali prodotti di gioco.

Per quanto concerne l’offerta dei casino on-line legali bisogna dire che tali contesti di gioco gli utenti troveranno tante forme di intrattenimento in grado di regalare dei momenti di grande divertimento oltre che delle reali possibilità di vincita. Pertanto si avrà la possibilità di provare il brivido della scommessa con soldi veri al tavolo di una delle tante varianti della Roulette Online è disponibile nel ricco palinsesto del casino on-line Aams. A queste si aggiungono anche tanti giochi di carte dove l’abilità dello scommettitore può ridurre notevolmente il vantaggio detenuto dal banco, come il Blackjack e varianti di gioco, Baccarat ma anche tante versioni del Poker on-line è che stanno letteralmente spopolando in ogni casa di gioco terrestre del mondo, come lo Stud Poker, Poker Caraibico, il Casinò Hold’em, il Tequila Poker e tanti altri ancora.

Sentirsi come si stesse interagendo in una reale sala da gioco terrestre all’interno dei casino on-line legali è molto semplice, se si pensa che vi è una vasta gamma di titoli di videopoker on-line e con tante mani da giocare contemporaneamente e che promettono delle vincite molto grosse grazie alla presenza di Jackpot di grande valore. Infine non bisogna dimenticare che il meglio dei titoli delle slot-machine on-line offerti dall’esperienza di grandi software house di livello internazionale come Netent, Playtech, Microgaming e si trovano proprio in tali contesti di gioco e che possono essere praticati sia in modalità con soldi veri sia in modalità per puro divertimento che, com’è noto, comporta l’impiego di soldi virtuali.

Si ricorda che mediamente ogni piattaforma di gioco presenta una percentuale di vincita stimata intorno al 95% dando così la possibilità di ridistribuire sotto forma di vincite buona parte della raccolta che deriva dalle scommesse piazzate on-line ed agli utenti.

I dati aams sulla raccolta dei giochi d’azzardo legali

Certamente, il servizio de “Le Iene” sul mondo delle Videolottery e sulla mancanza in capo a Sogei dei parametri internazionali necessari per l’esercizio di controllo sugli apparecchi da gioco ha creato “discussioni”, “riflessioni” e “domande inquietanti” alle quali bisognerebbe avere risposta. I nostri politici desiderano avere risposte da parte dell’Amministrazione dei Monopoli: deve fornire tutti i dati che definiscono le operazioni di raccolta, incassi e vincite pagate, numero di installazioni e numero di operatori e che vengano comunicati attraverso la stampa e le istituzioni preposte tutti i dettagli tecnici e contabili sulle attività di raccolta. Dovrebbero essere rispecchiati per tutti i giochi trasparenza e coerenza di comportamento e tutte le società che sono destinate a certificare i giochi devono rendere pubblici i loro permessi e le loro (a sua volta) certificazioni: insomma si richiede da parte di un certo settore della politica chiarezza, certezza e serietà.

Gli stessi politici desiderano che tutta le gestione dei software di gestione delle videolottery che sono in mano agli stessi concessionari siano controllati e che si obblighi AAMS alla pubblicazione dei dati di raccolta giochi dal novembre 2012 ad oggi, con le stesse modalità analitiche precedentemente in uso con obbligo di pubblicazione, in futuro, della cadenza mensile e con trasparenza: tutto ciò sarebbe rilevante ed indispensabile nel settore dei giochi pubblici poiché l’attuale sistema di controllo della contabilità degli apparecchi Vlt è differito. Certamente queste richieste “politiche” sono state sollecitate dall’inchiesta giornalistica televisiva…. e dipendere però da un servizio televisivo per avere trasparenza… non è molto gratificante.

I casino online illegali non aams sono davvero sconsigliati

I casino on-line legali sono quei contesti di gioco virtuale sprovviste di licenza per il giocatore distanza rilasciata dall’Aams. Essi presentano il suffisso.com e si differenziano dai casino legali per tanti motivi. Come prima cosa non danno la possibilità all’utente di giocare in modalità per puro divertimento. Il giocatore, solitamente, viene attratto da promozioni piuttosto allettanti che prevedono l’erogazione di un bonus di diverse migliaia di euro in suo favore che mai verrà riscosso, perché rappresenta una truffa.

Infatti, il giocatore, una volta eseguito un versamento sul proprio conto di gioco, deve soddisfare dei requisiti di scommessa molto elevati che non verranno mai raggiunti facendo automaticamente perdere le risorse depositate. Qualora si dovesse conseguire qualche vincite in denaro, lo scommettitore ha la dovrebbe denunciare al fisco in quanto è passibile di tassazione.

Se questa non viene dichiarata, l’utente commette reato di evasione ai danni dell’erario. Questi sono alcuni dei tanti inconvenienti che lo scommettitore incontra sulla propria strada nel momento in cui intraprende l’avventura all’interno delle piattaforme di gioco sprovviste di licenza Aams.

Se si dovesse aprire una controversia nei confronti dell’operatore che non riconosce una vincita o che non fa pervenire di pagamento sul conto personale dell’utente, purtroppo non si possono utilizzare i rimedi messi a disposizione dall’ordinamento italiano, il quale non fornisce alcuna tutela a chi interagisce nei casino illegali.

Non si può dire la stessa cosa per gli scommettitori che sono soliti operare le proprie scommesse nei casino on-line Aams, contesti di gioco molto sicuri, dotati di software di gioco costantemente tenuti sotto controllo da parte del Monopolio Italiano, il quale accerta che le partite vengano decise in maniera del tutto aleatoria proprio come avviene all’interno di una reale sala da gioco terrestre.

Si ricorda che in tali contesti di gioco le percentuali di vincita sono molto elevate non possono mai scendere sotto il 90% proprio per garantire che buona parte della raccolta ritorni sotto forma di vincite nelle tasche degli scommettitori. Il bonus e le promozioni offerte possono essere colte ad occhi chiusi in quanto le probabilità di poter riscattare tali incentivi al gioco sono molto alte e lo scommettitore ha davvero la possibilità di portare a casa delle ottime vincite in denaro.

Infine bisogna dire che anche sul piano dell’offerta dei casino on-line legali italiani non hanno nulla da invidiare alle piattaforme per il gambling on-line illegali, in quanto forniscono un palinsesto ricco di alternative di gioco capace di soddisfare le esigenze di un segmento di clientela piuttosto ampio.

Infatti non vi è che l’imbarazzo della scelta tra le diverse forme di intrattenimento tradizionali, di ultima generazione oltre che per utenti con dispositivi mobili e per coloro i quali intendono maturare delle esperienze di gioco molto vicine alla realtà, stando comodamente seduti sul divano di casa collegandosi per mezzo di una webcam all’interno dei casino in versione live.

Il declino del gioco d’azzardo delle slot machine

Sempre più rilevante è la contrazione delle attività del gioco lecito: dall’Alto Adige alla Campania, dalla Lombardia alla Puglia, dalla Liguria alla Toscana il numero delle sale scommesse autorizzate, di sale dedicate al gioco lecito con autorizzazione della Questura, di società di gestione e di produzione di apparecchi da intrattenimento che chiudono o che “limitano” la propria attività continua a crescere. Le slot machine perdono mediamente l’8-8,5% della raccolta ogni anno dal 2011, le Vlt aumentano il rispettivo volume di giocate solo per l’aumento degli esemplari “messi in esercizio, mentre tutti gli altri giochi a stento contengono la flessione che ormai da quattro anni caratterizza tutto il mondo del gioco lecito. Sembra, però, che questi dati non interessino più nessuno.

Ormai ha solo importanza “guerreggiare” contro il gioco in generale -non preoccupandosi, quindi, di tutto l’indotto che gravita intorno- e quasi non ci si preoccupa di “osteggiare” il gioco illecito: eppure lo Stato ed il nostro Erario hanno fatto conto degli introiti che il mondo del gioco lecito può mettere a disposizione! Mediaticamente è passato il messaggio che il gioco lecito in Italia “non è normale” e quindi non “è tutelabile”: per dirla con franchezza è anche difficile chiedere proprio al gioco lecito quel requisito di “normalità” che si trova raramente in ogni segmento della Nazione. Purtroppo l’ultimo esempio fornito dal nostro “attivo Parlamento Renziano” è stata l’approvazione in Commissione di un disegno legge che introduce una “moratoria” di cinque anni per il comparto del gioco. Bella mossa davvero….